addestrare cani a cosenza
uno psicologo da cani mario tagliaferri cinofilo addestrare il cane addestramento cani cosenza foto e video educatore cinofilo


 
 
 


corsoaddestramento cani
Test Comportamentale
Puppy Class
Obbedienza
Correzione Aggressività
Il Cane da Guardia
Brevetto Buon Cittadino
Corso a Domicilio


Il Metodo Gentile
Il Metodo Coercitivo
Il Clicker Training
Il metodo Emozionale
L'attivazione mentale


Obedience
Agility
Mondioring
Ipo







 


La prima cosa che risalta di un centro di addestramento cinofilo è costituita dal   metodo che usa e dai   risultati.
Per quanto riguarda il metodo, In Italia i sistemi di addestramento del cane sono vari e a volte estemporanei, spesso fondati non su una vera preparazione degli operatori, ma su improvvisazione di chi ha visto nell'argomento un “business” oppure di chi, pur appassionato e in buona fede, ha appena iniziato e manca di esperienza, non essendo affiancato da un valido istruttore.
Esistono poi diversi pseudoprofessionisti, i quali si sono occupati di gestire un cane addestrato da altri, e magari si sono specializzati in una razza in particolare; questo tipo di professionisti non frequentando altre razze e non avendo contribuito nella formazione completa del proprio cane, non sono in grado di dare insegnamenti agli altri sul comportamento;

ancora oggi, nonostante la cultura cinofila sia progredita molto, bisogna specificare bene la differenza fra educazione e addestramento; la differenza sostanziale la riscontriamo quando arrivati su un campo di addestramento, cercano di insegnarci come mettere seduto un cane, mentre un giusto dog trainer cercherà di trasmetterci come instaurare un buon rapporto con il nostro cane senza necessità che lo stesso si metta seduto storto o dritto, su una coscia o con "l'orecchio abbassato"

Fortunatamente nella maggior parte dei casi, invece, ci troviamo di fronte ad addestratori professionisti del settore, i quali si riconoscono da come approcciano al nuovo cane da educare o addestrare; essi infatti prima di tutto faranno un test caratteriale al cane dopodichè decideranno che metodo adottare.
I metodi di lavoro vengono chiamati con i nomi piu disparati e fantasiosi:

•  il
metodo gentile (altrimenti detto del bocconcino)
•  il
metodo coercitivo
•  il
cliker training
•  il metodo emozionale
•  l'attivazione mentale detta anche problem solving
•  Altri


in realtà invece il metodo di lavoro da usare è un insieme di tutti i metodi elencati, dosando con coscienza ogni aspetto dell'insegnamento, tenendo presente le peculiarità del soggetto da lavorare e facendo ben attenzione a non usare violenza sia fisica che psicologica.
Dobbiamo rispettare i nostri cani, in quanto la dedizione che ci regalano non merita in cambio nessuna violenza; mentre le costrizioni, che fino a molti anni fa erano la bese dell'addestramento oggi non sono piu efficaci, in quanto si è dimostrato che un cane ha facoltà di ragionamento e se lo mettiamo in condizioni di scegliere, alla fine sceglierà sempre cio che serve al suo "padrone", pertanto non si lavora piu
con le punizioni in seguito ad un errore, ma con un premio in seguito ad un comportamento "esatto".

E' stato infatti dimostrato che i leader del branco non sono gli individui che si impongono con la forza: sono coloro che hanno le qualità psicologiche per prendersi la responsabilità di guidare il gruppo.
... Dott.sa Eleonora Mentaschi...

Appena fatto il test caratteriale
si deciderà il metodo (o magari piu di uno, ad esclusione di quello coercitivo) attraverso il quale indirizzare il cane verso il nuovo comportamento;

Il Gruppo Cinofilo Diamante sostiene un tipo di   educazione semplice, personalizzata rispetto alle caratteristiche individuali del cane e del conduttore; Il Centro è ASSOLUTAMENTE contrario ad ogni forma di coercizione o costrizione, sia essa fisica o psicologica.

immaginiamo di trovarci davanti ad un cane molto dominante, di una età avanzata e che è abituato ad imporre le proprie necessità esercitando una forte aggressività mordendo i proprietari, dovremo sicuramente riformulare le regole gerarchiche fra noi e il cane, per riportarlo nel suo giusto ruolo (evitando ovviamente qualsiasi mezzo costrittivo o violenza), dopodiché con il metodo gentile, cercheremo di insegnargli come si deve comportare.
Anche in un caso così estremo non serve ne la forza, la violenza,nè la tanto millantata sottomissione fisica (vedi Cesar Millan), ma sarà sufficiente far vedere al cane che noi siamo il capobranco attraverso i comportamenti che ha nella realtà un capobranco (il branco..) …

immaginiamo invece di trovarci davanti ad un soggetto molto sottomesso, (..inibito), in questo caso potremo lavorare con un metodo accuratamente delicato per fargli riacquistare fiducia in se stesso, in modo che possa esprimere un minimo di qualità naturali (tra cui anche una certa dominanza verso gli estranei) dandogli sicurezza attraverso un profondo rapporto con il proprietario il quale costituirà il tramite per la sicurezza necessaria al cane per affrontare il mondo esterno e poi con il metodo gentile insegnargli gli esercizi …

Il Gruppo Cinofilo Diamante per il settore addestramento si avvale di vari giovani appassionati che hanno iniziato l'attività di addestratore sotto la guida e la supervisione continua di Mario Tagliaferri, esperto tecnico del settore, costituendo così una delle migliori realtà per l'addestramento cani in Calabria.

Richiedi informazioni: scrivimi ora

 
 
 
 


Il codice deontologico
Educazione o addestramento?
Ansia da separazione
Sindrome da Canile
Il Branco
Aggressività
Dominanza
Le Adozioni
Le razze
Caro Cane ti Scrivo
Cesar MIllan
Le coercizioni


C.A.P.B.
S.A.S.
A.I.A.D.
R.C.I.

 

 


news cinofile sitemap Sito ottimizzato con TuttoWebMaster corsi educatore cinofilo enci cani da guardia in calabria
rottweiler
 
bende italia in calabria Segnalato da dogsitter.it  
addestro.it è un servizio offerto dal Gruppo Cinofilo Diamante CS - P.Iva 03096780782 © tutti i diritti riservati webmaster: martaweb cinofilo cinofilo
Corsi addestramento cani in calabria a cosenza